Componenti della squadra!!

Ciao a tutti! Siamo i The Beginners, una delle squadre della Nao Challenge del Liceo Enrico Fermi di Padova.  Ecco i componenti della squadra:

alberto nao

Alberto Cattelan

Io sono il coordinatore del gruppo, sono appassionato di musica e suono in un gruppo metal di cui fa parte anche la mia ragazza, Giorgia, che milita nell’altra squadra della mia scuola cioè il Team_EVE. Appaio riservato ma so farmi valere al momento opportuno. Coltivo già da qualche anno la passione per il coding e mi sto divertendo molto a cercare di programmare il NAO.

 

aLE NAO

Alessandro Luise

Io mi interesso di tenere aggiornato il sito thebeginners.altervista.org insieme ad un mio compagno di classe, Riccardo, che non fa parte della squadra ma ci supporta scrivendo un diario di bordo corredato di foto e filmati . Anzi stiamo finendo di approntare un canale youtube in cui pubblicheremo i filmati di presentazione delle due squadre: The_Beginners e Team_EVE. Come si può capire le due squadre sono in competizione ma essendo formate da compagni di classe sono anche molto collaborative e fino ad ora hanno sempre lavorato fianco a fianco.

 Giovanni Desiderati desi nao

Io sono un cestista come il mio compagno Alessandro e in questo gruppo ho il ruolo di facilitatore nei rapporti tra di noi e con il team-EVE. In Laboratorio mi sono dedicato alla comprensione del blocchetto Math, ad inventare giochi per la prova « Play with me! » E a cercare possibili sponsor per l’acquisto di un nostro NAO, che pur non avendo abbiamo già battezzato Enrico-Carletto

 

ragosta nao

 Michele Ragosta

La mia passione sono i videogiochi e ho trovato nella programmazione del Nao una valida alternativa al gioco vero e proprio forse perchè mi piacerebbe inventare un videogioco tutto mio! Sono spiritoso e sempre sorridente, si fatica a non capire subito che vengo da Napoli. Per la squadra mi sono dedicato alla comprensione del blocchetto Wait for Signals e sono sempre il primo ad essere contattato dal nostro coach quando ci sono novità.

 

antonio nao

 Antonio Rigato

Per questa squadra mi sono dedicato al blocchetto Sensing ma soprattutto alla timeline per far fare movimenti particolari al nostro amico NAO. Ormai tutti mi considerano un esperto, si fa per dire, in questo senso e ogni occasione è buona per chiedermi consigli. Io son ben contento di poter essere d’aiuto e anche durante le due giornate di approfondimento culturale ho cercato di spiegare ai compagni incuriositi, che arrivavano in Laboratorio per avere informazioni sulla Nao_Challenge, i metodi per avvicinarsi al coding divertendosi.

Ma per farci conoscere meglio…

…A voi presto una presentazione video !!!! 🙂

Precedente Le 5 prove: quali sono? Successivo Noi al lavoro