#naochallenge2017

La Nao Challenge è arrivata alla terza edizione e il suo obiettivo è far conoscere le potenzialità sociali della robotica di servizio, e di motivare gli studenti nell’uso della robotica umanoide con l’ausilio di progetti multi tecnologici e innovativi.    

Attraverso la programmazione e lo sviluppo di un sistema meccatronico, gli studenti possono realizzare scenari in cui ottimizzare le capacità del NAO tenendo conto dei suoi limiti.

 

 

Quest’anno l’ambientazione è la camera del bambino, Nao dovrà farlo giocare, fargli fare i compiti e aiutarlo a riordinare.

Rispetto alle edizioni precedenti la fase finale è stata preceduta da una semifinale che si è svolta nell’arco di un mese in quattro città italiane dislocate in quattro aree geografiche diverse (Genova, Padova, Pozzuoli e Firenze) per permettere a più squadre di accedervi.

Delle 55 partecipanti ben 24 si sono classificate per la finale del 13 maggio a Bologna, Opificio Golinelli. Cinque su sei squadre del Liceo Fermi di Padova si affronteranno nella finale nel solito clima “agitato” ma festoso di via Paolo Nanni Costa, 14.

 

Precedente CODE WEEK AL LICEO ENRICO FERMI Successivo Team Liceo Fermi Padova